venerdì 11 febbraio 2011

Domande Secche Per Risposte Succose | Champagne Records

Le domande secche di oggi sono rivolte ad una giovane etichetta discografica davvero molto promettente, la Champagne Records.



1) Ciao, presentatevi ai nostri lettori.
Ciao lettori, ci presentiamo, siamo Domenico e Leonardo. Io (Domenico) vengo da Napoli, io (Leonardo) vengo da Firenze e insieme abbiamo avviato la Champagne Records.

2) Come e perché nasce l'dea di fondare una propria etichetta ?
L'idea nasce in un afoso giorno del lontano agosto 2010 in una delle tante discussioni riguardo la solita musica "tamarra" che si ascolta in tante disco italiane, e quindi, con la voglia di opporsi a tutto ciò, creammo una netlabel made in italy che proponesse esclusivamente french house, disco house ed electro funky, il tutto basato su artisti emergenti che abbiano talento e voglia di farsi notare.

3) Come mai questo nome?
Per il nome possiamo affermare che abbiamo perso almeno 3 giorni per decidere, quindi in tutta sincerità abbiamo usato il primo nome che abbiamo trovato evocativo del genere che proponiamo: che richiami la frizzantezza e la freschezza; ma soprattutto che fosse bello da pronunciare.
4) Quali caratterisriche deve avere un artista per entrare a far parte della champagne records?
Deve avere stile e colpirci al primo ascolto, se non è così ci spiace ma non fa per noi.
5) Un artista che vi piacerebbe avere sotto contratto?
(Leonardo) "The Phantom's Revenge" (Domenico) "Fred Falke"
6) Prossime uscite e progetti per questo 2011
Dunque per il 2011 abbiamo molta carne al fuoco: per questi primi 2 mesi abbiamo l' Ep di Literature "Your Faithful Narrator" in programma il 12 febbraio, l' album di Vostok-1 in uscita a breve e un Ep di un ragazzo messicano "Austin Groove". Per il resto dell' anno aspettiamo i lavori degli Hard To Pronounce, il loro Ep e la collaborazione con i BlackOut Disko nel "Monique Ep" e l' Ep degli americani High PKWY. In più si sono appena aggregati all' etichetta anche The Disko Starz, Speaker Buster e due ragazzi italo-californiani Masters & Pendleton, da cui ci aspettiamo grandi cose. E poi speriamo nelle riconferme dei nostri altri producer come i BlackOut Disko, i Jesterz e Alpha Snail.
7) Abbiamo finito, salutate i lettori nella vostra lingua preferita e consigliateci un brano.
"Non bevete schifezze, bevete Champagne", nel salutarvi vi consigliamo (Domenico) Patrick Alavi - Goldbass e (Leonardo) Burns & Fred Falke - You Stopped Loving Me


Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento